[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 08/08/2019

Sezione Stazione appaltante

A.R.P.A AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE - DIREZIONE GENERALE
Testaì Pietro Maria

Sezione Dati generali

Servizi integrati, gestionali ed operativi - Servizio di pulizia ed igiene ambientale; Servizio lavaggio vetreria - da eseguirsi negli immobili adibiti ad uso ufficio e ad uso laboratorio, nonchè nelle aree esterne di pertinenza, in uso a qualsiasi titolo ad ARPA Sicilia - CIG : 7897306712
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
1.256.905,94 €
21/05/2019
26/06/2019 entro le 13:00
G00451
In aggiudicazione

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta tecnica
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 08/08/2019
    verbale di gara seduta n. 4
  • Pubblicato il 08/08/2019
    verbale di gara seduta n.3
  • Pubblicato il 08/08/2019
    verbale di gara seduta n.2
  • Pubblicato il 18/07/2019
    Pubblicazione Verbale seduta pubblica del 18/07/2019 - Si pubblica in allegato il verbale della seduta pubblica del 18/07/2019
  • Pubblicato il 12/07/2019
    Convocazione prima seduta pubblica - Si pubblica in allegato la convocazione di cui all'oggetto
  • Pubblicato il 03/07/2019
    Rinvio operazione apertura plichi - Si comunica che a causa del prolungarsi delle operazioni di designazione della Commissione di gara, la prima seduta pubblica è rinviata ad altra data, che sarà comunicata tempestivamente ai partecipanti con successiva comunicazione.
  • Pubblicato il 17/06/2019
    Richiesta chiarimento n.10 - QUESITO: si chiede se in caso di partecipazione alla procedura di gara in forma di Raggruppamento Temporaneo di Imprese, il sopralluogo dei locali potrà essere eseguitodall'Impresa avente il ruolo di Capogruppo. RISPOSTA: In caso di partecipazione in forma plurisoggettiva, la dichiarazione di avvenuto sopralluogo è unica per il concorrente.
  • Pubblicato il 17/06/2019
    Richiesta chiarimento n.9 - QUESITO: potete chiarire l'importo corretto della polizza provvisoria perchè nel disciplinare viene richiesta una garanzia pari ad28.924,98 che non corrisponde al 2% del valore dell'appalto RISPOSTA: l'importo indicato nel disciplinare, alla pag.9, è errato a causa di un refuso. L'importo corretto della garanzia provvisoria è pari ad Euro 26.453,02 (EURO ventiseimilaquattrocentocinquantatre/02).
  • Pubblicato il 12/06/2019
    Richiesta chiarimento n.8 - QUESITO: 1) in riferimento al requisito relativo ai servizi analoghi di lavaggio vetreria, alla luce del chiarimento n.3 pubblicato il 28.05.2019 si chiede conferma che tra i "servizi specialistici analoghi" rientrano anche servizi di pulizia in ambito sanitario (locali ospedalieri comprendenti tra gli altri anche laboratori, sale operatorie, ecc.); 2) in riferimento alla relazione tecnica, si chiede se è previsto un numero di pagine massimo dell'elaborato da produrre. RISPOSTA: 1) si conferma che tra i "servizi specialistici analoghi" rientrano anche servizi di pulizia in ambito sanitario (locali ospedalieri comprendenti tra gli altri anche laboratori, sale operatorie, ecc.). 2) la documentazione di gara non prevede un numero di pagine massimo dell'elaborato da produrre; tuttavia si raccomanda di contenere il più possibile l'esposizione delle soluzioni offerte, ciò al fine di consentire una valutazione più accurata della proposta.
  • Pubblicato il 12/06/2019
    Richiesta chiarimento n.7 - QUESITO: con riferimento al requisito di idoneità di cui alle lettera b) di pag. 6 del Disciplinare di gara, considerato che l'attività ordinaria si riferisce alle prestazioni di pulizia/lavaggio vetreria, si chiede alla S.V. di voler chiarire e/o confermare che per servizi aggiuntivi e connessi al servizio di pulizia si intendono i servizi accessori di disinfestazione, servizi di gestione dei flussi informatici nonché i servizi di reception e facchinaggio indicati tra gli altri servizi operativi nel capitolato tecnico. RISPOSTA: premesso che l'appalto prevede l'esecuzione sia dei servizi di pulizia e lavaggio vetreria, sia servizi aggiuntivi e connessi, nel confermare che tra questi ultimi rientrano quelli di disinfestazione, di gestione dei flussi informatici nonché i servizi di reception e facchinaggio indicati tra gli altri servizi operativi nel capitolato tecnico, si precisa che, al fine della dimostrazione dei requisiti di idoneità tecnica il concorrente singolo o plurisoggettivo deve essere in possesso di quanto indicato alle lettera a) e b) di pag.6 del Disciplinare di gara.
  • Pubblicato il 06/06/2019
    Richiesta chiarimento n.6 - Quesito: alla pagina 22 del disciplinare di gara per la Busta Tecnica viene richiesta la relazione tecnica dei servizi/forniture offerti in conformità al modello "Relazione Tecnica"a da ciò non si evincono eventuali restrizioni (carattere e numero di pagine massimo di essa) e pertanto attendiamo Vs. indicazioni. Risposta: alla pagina 24 del disciplinare di gara sono indicate le modalità di impaginazione degli elaborati da inserire nella Busta dell'offerta tecnica, alle quali i concorrenti dovranno attenersi.
  • Pubblicato il 06/06/2019
    Richiesta chiarimenti n.6 - Quesito: 1) IN RIFERIMENTO AL REQUISITO RICHIESTO DI LAVAGGIO DI VETRERIE, SI CHIEDE SE LO STESSO POSSA ESSERE SODDISFATTO ANCHE CON LA PULIZIA DI LABORATORI CHIMICI - SCIENTIFICI - INFORMATICI ESEGUITI PRESSO I C.N.R. 2) AI SENSI DELL'ART. 4 PER IL PASSAGGIO DEI LAVORATORI SI CHIEDE DI POTER CONOSCERE IL NUMERO DEGLI ADDETTI CHE ATTUALMENTE SVOLGONO IL SERVIZIO DI PULIZIA, I LORO LIVELLI D'INQUADRAMENTO E LE ORE SETTIMANALI ATTUALMENTE SVOLTE. Risposta: 1) il requisito richiesto per il servizio di lavaggio vetreria può essere soddisfatto con l'esecuzione di servizi analoghi di pulizia di laboratori chimici - scientifici informatici. 2) il numero degli attuali addetti risulta così distribuito: Servizi di pulizia e reception: n. 18 addetti, II° livello per un monte ore settimanale di 307,5 ore; Servizio di lavaggio vetreria: n. 11 addetti, II° livello per un monte ore settimanale di 145 ore
  • Pubblicato il 30/05/2019
    Richiesta chiarimenti n.5 - Quesito: Con il chiarimento nr 2 del 23.05.2019 Richiesta chiarimenti n.2 - Quesito: in ordine al requisito relativo all'esecuzione dei servizi analoghi nell'ultimo triennio per un importo minimo non inferiore ad euro 2.000.000 di cui a pag. 7 lett. d) del Disciplinare di gara, si chiede alla S.V. di voler chiarire e/o confermare, anche in virtù del principio di massima partecipazione alle procedure di gara, se detto requisito possa legittimamente essere soddisfatto avendo maturato, su più contratti, quota parte di fatturato per servizi di pulizia (ad esempio pari a 1.800.000) e quota parte di fatturato per servizi analoghi di lavaggio vetreria per la restante parte di 200.000,00. Risposta: ai fini della dimostrazione del requisito relativo ai servizi analoghi eseguiti nell'ultimo triennio saranno considerati esaustivi i seguenti importi: per i servizi di pulizia da EURO 1.550.000,00 a EURO 1.650.000,00 per il servizio di lavaggio vetreria da EURO 350.000,00 a EURO 450.000,00 la S.A. ha chiarito che ai fini della dimostrazione del requisito di cui al punto d) pag.7 del disciplinare di gara sarà considerato esaustivo limporto per i servizi di pulizia da EURO 1.550.000,00 a EURO 1.650.000,00 per il servizio di lavaggio vetreria da EURO 350.000,00 a EURO 450.000,00 andando a modificare la disciplina di gara che prevede appunto al punto d) lavere eseguito nellultimo triennio servizi analoghi di pulizia ed igiene ambientale e lavaggio vetreria da Laboratorio per un importo complessivo minimo pari a .2.000.000,00, senza dettagliare gli importi delle singole attività, pervenendo, così facendo, ad una sostanziale disapplicazione della lex specialis della procedura. Riteniamo che i chiarimenti siano ammissibili se contribuiscono, con un operazione di interpretazione del testo, a rendere chiaro e comprensibile il significato e/o la ratio, ma non quando, proprio mediante lattività interpretativa, si giunga ad attribuire ad una disposizione del bando un significato ed una portata diversa e maggiore a quella risultante dal testo stesso, in tal caso violandosi il rigoroso principio formale della lex specialis, posto a garanzia dei principi di cui allart. 97 della costituzione. In tema di gare di appalto le uniche fonti della procedura di gara sono infatti costituite dal bando di gara, dal capitolato e dal disciplinare, unitamente agli eventuali allegati e i chiarimenti auto-interpretativi della S.A. non possono né modificarle, né integrarle, né rappresentarne uninammissibile interpretazione autentica; esse fonti devono essere interpretate e applicate per quello che oggettivamente prescrivono, senza che possano acquisire rilevanza atti interpretativi postumi della Stazione appaltante. Per quanto sopra espresso si chiede se il requisito di cui al punto d) pag. 7 del disciplinare di gara si considera esaustivo laver eseguito nellultimo triennio servizi analoghi di pulizia ed igiene ambientale e lavaggio vetreria da laboratorio di importo complessivo minimo pari a .2.000.000,00. Risposta: Nel definire i requisiti di capacità tecnico-professionale, di cui al punto d) pag.7 del disciplinare di gara, è stato rispettato il principio di proporzionalità tra i requisiti richiesti e loggetto dellaffidamento. Pertanto, la richiesta di un determinato fatturato pregresso per servizi identici a quello oggetto di gara deve essere commisurata al concreto interesse dell'Amministrazione a una certa affidabilità del proprio interlocutore contrattuale, avuto riguardo alle prestazioni oggetto di affidamento. La scelta operata da questa amministrazione rispetta i principi di proporzionalità ed adeguatezza alla tipologia ed oggetto della prestazione per la quale è stata indetta la gara. Inoltre, ai sensi di quanto disposto nell'allegato XVII parte II, richiamato dallart. 86, comma 5, d.lgs. n. 50 del 2016, al fine di garantire che gli operatori economici possiedano le risorse umane e tecniche e lesperienza necessarie per eseguire lappalto con adeguato standard di qualità, si è ritenuto di dovere richiedere l'esecuzione nellultimo triennio di servizi analoghi di pulizia ed igiene ambientale e lavaggio vetreria da Laboratorio di importo complessivo minimo pari a 2.000.000,00#, e ciò per verificare l'idoneità tecnica ed organizzativa ai fini dellesecuzione dellappalto. La misura dell'importo corrispondente al servizio di lavaggio vetreria, indicata nel chiarimento n.2 in una forbice compresa tra EURO 350.000,00 a EURO 450.000,00 determinata sulla base di un criterio proporzionale del peso dei servizi di pulizia e disinfestazione e lavaggio vetreria, di cui si compone l'appalto, rappresenta l'unico parametro di riferimento per la valutazione dei servizi analoghi indicati dai concorrenti, non ritenendosi ammissibile un'interpretazione diversa che conduca a non valutare i servizi effettivamente prestati nel servizio specialistico di lavaggio vetreria. Pertanto si conferma integralmente quanto rappresentato in risposta al chiarimento n.2 richiamato nel presente quesito.
  • Pubblicato il 28/05/2019
    Richiesta chiarimenti n.4 - Quesito In merito al punto D dei requisiti speciali e mezzi di prova che recita testualmente: Esecuzione negli ultimi tre anni dei seguenti servizi analoghi: Il concorrente deve aver eseguito nellultimo triennio servizi analoghi di pulizia e igiene ambientale e lavaggio vetreria da Laboratorio di importo complessivo minimo pari a 2.000.000; nonché in considerazione del chiarimento pubblicato il 23/05, si chiede di confermare che per la soddisfazione del requisito di lavaggio vetreria possa essere utilizzato il fatturato inerente il servizio plonge (lavaggio di stoviglie in ceramica e in vetro) in quanto servizio analogo secondo quanto stabilito dal Consiglio Di Stato 3267/2018. Risposta: si conferma che il servizio indicato nel quesito è considerato analogo a quello richiesto e pertanto è utilizzabile al fine della dimostrazione dei requisiti speciali previsti dai documenti di gara.
  • Pubblicato il 28/05/2019
    Richiesta chiarimenti n.3 - Quesito: Si chiede di chiarire se in ordine al requisito relativo all'esecuzione del servizio di lavaggio vetreria, intesi come servizi specialistici, lo stesso puo' essere dimostrato con servizi di pulizia sanitaria e/o servizi di pulizia presso musei e gallerie d'arte. Risposta: si conferma che il servizio indicato nel quesito è considerato analogo a quello richiesto e pertanto è utilizzabile al fine della dimostrazione dei requisiti speciali previsti dai documenti di gara.
  • Pubblicato il 27/05/2019
    Avviso modalità effettuazione sopralluogo - Si pubblica in allegato l'avviso relativo all'oggetto. Si invitano le ditte interessate a prendere visione del documento allegato, contenente il modello di attestazione di avvenuto sopralluogo.
  • Pubblicato il 23/05/2019
    Richiesta chiarimenti n.2 - Quesito: in ordine al requisito relativo all'esecuzione dei servizi analoghi nell'ultimo triennio per un importo minimo non inferiore ad euro 2.000.000 di cui a pag. 7 lett. d) del Disciplinare di gara, si chiede alla S.V. di voler chiarire e/o confermare, anche in virtù del principio di massima partecipazione alle procedure di gara, se detto requisito possa legittimamente essere soddisfatto avendo maturato, su più contratti, quota parte di fatturato per servizi di pulizia (ad esempio pari a 1.800.000) e quota parte di fatturato per servizi analoghi di lavaggio vetreria per la restante parte di 200.000,00. Risposta: ai fini della dimostrazione del requisito relativo ai servizi analoghi eseguiti nell'ultimo triennio saranno considerati esaustivi i seguenti importi: per i servizi di pulizia da EURO 1.550.000,00 a EURO 1.650.000,00 per il servizio di lavaggio vetreria da EURO 350.000,00 a EURO 450.000,00
  • Pubblicato il 23/05/2019
    Richiesta chiarimenti n.1 - Quesito: 1)Lart C del punto requisiti speciali e mezzi di prova del disciplinare di gara recita Fatturato globale medio annuo riferito agli ultimi tre esercizi finanziari disponibili non inferiore a . 2.000.000,00 Iva esclusa; Domanda: Trattandosi la ns di unazienda costituita in data 21.10.2016 che ha iniziato la propria attività con decorrenza 01.01.2017,chiede ai sensi dellart.86 c.4, se la dimostrazione del requisito richiesto può essere rapportata al periodo di attività (2017/2018) avendo appunto iniziato lattività da meno di tre anni; 2)Lart D del punto requisiti speciali e mezzi di prova del disciplinare di gara recita Il concorrente deve aver eseguito nellultimo triennio servizi analoghi di pulizia ed igiene ambientale e lavaggio vetreria da laboratorio di importo complessivo minimo pari a .2.000.000,00; Domanda: 3)Trattandosi di una procedura di gara dove il servizio prevalente è identificato con CPV 90900000-6 Servizi di pulizia e disinfestazionesi chiede se il requisito di cui al punto 2) può essere dimostrato attraverso lesecuzione di soli servizi di pulizia e disinfestazione senza lavaggio vetreria da laboratorio. In caso di esito negativo oltre a chiedere la motivazione si chiede se tale limite può essere superato attraverso la costituzione di un RTI verticale dove la mandataria esegue la prestazione principale e le mandanti eseguono le prestazioni secondarie o attraverso lavvalimento del requisito di altra impresa e in che termini. Risposta: 1) si rimanda alla DELIBERA ANAC N. 1349 DEL 20 dicembre 2017, che per un caso analogo a quello rappresentato, richiamando Il comma 4 dellart. 86 del Codice che prevede : Di norma, la prova della capacità economica e finanziaria dell'operatore economico può essere fornita mediante uno o più mezzi di prova indicati nell'allegato XVII, parte I. L'operatore economico, che per fondati motivi non è in grado di presentare le referenze chieste dall'amministrazione aggiudicatrice, può provare la propria capacità economica e finanziaria mediante un qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione appaltante, nonché il principio generale di più ampia partecipazione, conclude affermando che il calcolo per la verifica del possesso dei requisiti indicati nel bando va effettuato sugli anni di effettiva esistenza dellimpresa e i bilanci e la documentazione da presentare sono da riferirsi agli anni di effettiva operatività della stessa, restando inteso che l'Amministrazione committente provvederà, in tale ipotesi, a valutare se il livello di fatturato indicato dalla concorrente sia proporzionato e sufficiente in relazione all'appalto. 2) l'idoneità a eseguire il servizio di lavaggio vetreria di Laboratorio, pur essendo secondario rispetto al servizio principale di pulizia e disinfestazione, in considerazione della specializzazione richiesta deve essere proporzionalmente dimostrata attraverso l'indicazione di servizi analoghi. Pertanto non è sufficiente l'indicazione di servizi di sola pulizia e disinfestazione, mentre è possibile la partecipazione in RTI verticale, se il raggruppamento nel suo complesso può dimostrare il possesso del requisito richiesto ed è altrettanto possibile ricorrere all'avvalimento del requisito di cui trattasi.

Elenco avvisi

All'interno di questa sezione è possibile consultare gli avvisi secondo i tempi previsti dalla normativa dei contratti.
L'obbligo di pubblicazione degli avvisi di gara è previsto dall'art. 29 del D.Lgs. 50/2016.

I dati di dettaglio delle procedure pubbliche sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda", mentre in caso di presenza del collegamento "Tabella informativa d'indicizzazione" è possibile inoltre accedere alla consultazione dei dati di dettaglio previsti dal DPCM del 26 Aprile 2011.
Sezione Criteri di ricerca
(gg/mm/aaaa)
(gg/mm/aaaa)
CONTENUTO AGGIORNATO AL 26/03/2019
La ricerca ha restituito 1 risultati.
A.R.P.A AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE - DIREZIONE GENERALE
Elenco operatori economici
AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE E LA TENUTA IN MODALITA' DIGITALE DELL'ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DEI FORNITORI DI BENI E DEI PRESTATORI DI SERVIZI
Forniture-Servizi
21/03/2019
E00004

Elenco bandi di gara

All'interno di questa sezione è possibile consultare i bandi di gara secondo i tempi previsti dalla normativa dei contratti.
L'obbligo di pubblicazione dei bandi di gara è previsto dall'art. 29 del D.Lgs. 50/2016.

I dati di dettaglio delle procedure pubbliche sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda", mentre in caso di presenza del collegamento "Tabella informativa d'indicizzazione" è possibile inoltre accedere alla consultazione dei dati di dettaglio previsti dal DPCM del 26 Aprile 2011.
Sezione Criteri di ricerca
(gg/mm/aaaa)
(gg/mm/aaaa)
CONTENUTO AGGIORNATO AL 13/09/2019
La ricerca ha restituito 2 risultati.
A.R.P.A AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE - DIREZIONE GENERALE
Procedura ristretta ai sensi dell'art. 61 del d.lgs. n.50/2016 per la fornitura di un lettore di scintillazione liquida a bassissimo fondo per la determinazione della radioattività nelle acque ai sensi del D.lg.s 28/2016 e DDG 2346 del 05/12/2018 del DASOE della Regione Siciliana
Forniture
7997062853
85.000,00 €
08/08/2019
18/09/2019 entro le 13:00
G00527
In corso
A.R.P.A AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE - DIREZIONE GENERALE
Servizio di campionamento ed analisi in campo delle emissioni industriali
Servizi
8021480EB0
181.220,00 €
13/09/2019
25/10/2019 entro le 13:00
G00535
In corso

[ Torna all'inizio ]